Miss Islanda ⭐️⭐️⭐️⭐️

Atmosfera rarefatta. Scrittura cristallina. Delicatezza nelle descrizioni riguardo posti, persone e fatti. L’autrice rapisce il lettore raccontando la banale vita islandese degli anni 60 scegliendo una struttura semplice e diretta. L’ho scoperta leggendo “Hotel Silence”. Trasmette gratitudine.