Un lavoro perfetto (T. Kikuko)

Curioso

Mi sono avvicinato a questo libro con curiosità, dovuta al fatto che avevo da poco lasciato l’azienda per cui ho lavorato per più di 30 anni. Sostanzialmente il libro racconta le vicissitudini di una donna che, lasciato il lavoro per motivi personali, si ritrova a fare attività saltuarie, ognuna diversa dall’altra, fino a ritornare, con una consapevolezza differente, a percorrere nuovamente la strada dell’impiego fisso. Il libro è curioso e si legge velocemente, ma non lascia secondo me un’impronta indelebile.