La scomparsa dei fatti (M. Travaglio)

La Trama.

  • Nel mondo politico e in gran parte del giornalismo italiano si assiste da tempo a un fenomeno: la “scomparsa dei fatti”. Oggi sono spesso le opinioni a trasformarsi in fatti. In un paese dove lo scontro ideologico è diventato la prassi, gli esempi di questa situazione abbondano ovunque. Nella coscienza collettiva si radicano “fatti” che non sono mai stati tali. Due soli esempi: è convinzione comune che il contingente italiano sia stato mandato in Iraq a seguito di una risoluzione dell’Onu. Falso: ci si è andati molto prima. Il ministro Mussi ritiene giusto che il Paese consenta all’Unione Europea la prosecuzione della ricerca sulle cellule staminali. Traduzione: Mussi attacca la vita, i cattolici, e vuole abolire la legge corrente. Corrosivo come sempre, Marco Travaglio dimostra come l’informazione in Italia, salvo rarissime eccezioni, abbia del tutto smarrito la sua funzione originaria.

La recensione di Areabook.

  • Un libro che in Italia tutti dovrebbero leggere!!! Voto 8.
Annunci