La delicata danza del fondersi e del separarsi

“Il punto importante non è garantire all’altra persona che non la lasceremo mai, questo è impossibile, ma smetterla di fare giochetti per evitare la paura della separazione. Siamo sempre esposti alla possibilità della perdita, in un modo o nell’altro dovremo affrontarla. La sfida dell’amore è restare aperti in ogni caso.”

“Una volta che abbiamo creato una separazione, piccola o grande che sia, desideriamo riavvicinarci. Attrarre, allontanare, il bambino bisognoso e il bambino ribelle fanno tira e molla. In questa dimensione non guardiamo mai a cosa c’è di più profondo. Potremmo non affrontare mai realmente la paura.”

“I nostri tempi possono essere differenti. Uno vuole muoversi verso la separazione, mentre l’altro vuole muoversi verso la fusione.”

“..trovare il coraggio di stare da soli quando ne abbiamo bisogno e il coraggio di condividere profondamente quando siamo insieme..”

“..non è compito del nostro partner darci il permesso di andare a prenderci del tempo per noi stessi. Se abbiamo bisogno di questa certezza, non cresceremo mai.”

da A tu per tu con la paura di Krishnananda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...