La mia vita di uomo (Roth P.)

20120914-094636.jpg

La Trama.

  • Al cuore di “La mia vita di uomo” c’è il matrimonio di Peter e Maureen Tarnopol, un giovane scrittore e la donna che vorrebbe essere la sua musa ma è invece la sua nemesi. La loro unione si basa sulla frode ed è puntellata dal ricatto morale, ma è così perversamente duratura che, molto tempo dopo la morte di Maureen, Peter sta ancora cercando – inutilmente – di liberarsene attraverso la scrittura. Romanzo dentro il romanzo, edificio labirintico di meditazioni comiche, luttuose e strazianti sulla fatale impasse fra un uomo e una donna, “La mia vita di uomo”, pubblicato originariamente nel 1974 e ora riproposto in una nuova traduzione, è il più impietoso tra i libri di Philip Roth. Per mezzo di invenzioni disperate e verità cauterizzanti, atti di debolezza, di tenerezza e di scioccante crudeltà, crea un’opera degna di Strindberg: una feroce tragedia di cecità e bisogno sessuale.

La recensione di Areabook.

  • Un Roth in grande forma regala emozioni forti al lettore che, quasi senza accorgersene, si ritrova immerso nella vita multicolore del protagonista. La scrittura deliziosamente difficile di Philiph Roth e’ per palati fini, ma una volta entrati difficilmente si riesce ad uscire dalla “sua vita di uomo”. Consigliato.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...