L’arte della guerra (Sun Tzu)

La Trama.

  • Tra gli scritti fondamentali del pensiero cinese, “L’Arte della guerra” di Sun Tzu, composta più di 2.500 anni fa, è stata a lungo ritenuta una gemma solitaria, un’opera preziosa e unica dell’antica filosofia cinese del conflitto e della lotta. La scoperta poi dei “Metodi militari”, l’opera di Sun Pin, nipote o probabilmente bisnipote di Sun Tzu, un testo successivo di un centinaio d’anni circa all'”Arte della guerra”, ha svelato che in Cina è esistita per un periodo nient’affatto breve una fiorente letteratura “strategica”, una scuola della condotta in guerra e della teoria del conflitto che ha avuto più di un maestro. Nella sua opera, Sun Pin non si limita, infatti, a commentare e arricchire i concetti fondamentali dell'”Arte della guerra” del suo illustre predecessore e antenato, da quello di ch’i, l’energia, lo spirito combattivo, a quello di “potenza strategica”, ma elabora anche un originale pensiero della “forma” e del “senza-forma” che illumina la sublime arte di vincere in guerra adattandosi alla “forma” del nemico. Accostando i due testi Ralph Sawyer consente così non soltanto di cogliere la profondità di una filosofia della lotta e del conflitto in cui la suprema abilità consiste “nel piegare il nemico senza combattere la guerra”, ma di capire anche l’attualità di un’opera amata da Mao Zedong e Lin Biao, da Ho Chi-minh e dal generale Vo Nguyen Giap, dagli uomini d’affari e dalle spie d’Oriente e d’Occidente.

La recensione di Areabook.

  • Un libro da leggere.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...