L’animale morente (P. Roth)

La Trama.

  • Quando la rivoluzione sessuale degli anni Sessanta ha bussato alla sua porta, David Kepesh l’ha accolta con entusiasmo, trasformandola nel momento di verità della propria vita. Da allora ha giurato a se stesso che non avrebbe mai piú avuto una relazione stabile con una donna, e per trent’anni ha mantenuto fede al proposito, conducendo l’esistenza dell'”uomo emancipato”. Ma un giorno, nell’aula del suo corso di critica letteraria all’università, entra Consuela Castillo, ventiquattrenne di una bellezza conturbante, che scatena il desiderio e la gelosia del maturo professore. “Forse, ora che mi sto avvicinando alla morte, anch’io segretamente desidero non essere libero”, pensa Kepesh, ma non immagina quale sarà lo svolgimento tormentato della sua relazione con Consuela, e soprattutto il suo epilogo tragico.

La recensione di Areabook.

  • Un libricino di un centinaio di pagine che racconta la storia di David, un professore di 62 anni che è ossessionato dal sesso e che non vuole avere più relazioni durature con le donne, almeno sino a quando non incontra Consuela Castillo, una sua allieva di 24 anni…Roth scrive bene assai, ed il libro è molto interessante. Da leggere.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...